Scuola secondaria di primo grado

Succivo dà i numeri

2D

I.C. De Amicis

Vedi elaborato

Descrizione progetto:

Comunicare ad un pubblico di pari età semplici indicatori statistici della propria realtà territoriale, rilevabili anche dall’ osservazione pratica, rielaborando in maniera graficamente accattivante e semplice le informazioni con un codice grafico familiare ai giovani.

Percorso didattico:

Abbiamo seguito le indicazioni molto utili fornite a corredo del concorso. Innanzitutto abbiamo letto il regolamento in modo da poter affrontare anche la funzione di un testo specifico. Poi abbiamo visionato i tutorial analizzandoli in maniera lineare, soprattutto quelli che spiegavano l’utilizzo degli attrezzi del mestiere” e la lettura dei dati. Si è cercato quindi di coinvolgere i ragazzi nell’ approccio all’informazione quantitativa, per fargli comprendere il risvolto qualitativo, in particolare negli ambiti che fossero loro più congeniali (come il tempo libero e l’ambiente). Abbiamo poi visionato gli esempi di comunicazione statistica per scegliere il mezzo da utilizzare. E’ stato molto interessante la loro analisi sugli aspetti tecnici che ha dimostrato la loro disinvoltura a propensione all’uso delle tecniche digitali. Poi abbiamo esaminato le banche dati ed è stato stimolante vedere il loro interesse nello scoprire che anche il loro paese fosse oggetto di analisi statistica. Si è quindi deciso come scegliere l’oggetto del nostro lavoro. A maggioranza si è stabilito di offrire una lettura dei cambiamenti demografici nel paese di Succivo nel corso degli ultimi tre censimenti 1991 e 2001 e 2011. Si sono selezionati quattro indicatori, numero di anziani, presenza di stranieri, coppie con figli, laureati per dare l’idea delle variazioni negli indici di popolazione cosi come (definizione data proprio da un alunno) “si vede in mezzo alla strada. Ecco la rielaborazione grafica ha inteso dare proprio la percezione di quello che i ragazzi apprezzano empiricamente nella loro realtà quotidiana.