Scuola primaria

TG2^G – Speciale Salute

2G

I.C. Villorba Povegliano

Descrizione progetto:

I ragazzi hanno rappresentato i dati relativi al consumo di alcool e fumo in Veneto (non avevamo dati sufficienti relativi al solo comune o alla sola provincia) in un breve video che possa anche lasciare un messaggio costruttivo sulle due tematiche. Lavoro svolto esclusivamente in classe, tranne il montaggio finale eseguito da due ragazzi, che erano stati istruiti a scuola da un genitore, poiché è iniziata la sospensione attività per Covid19. IL video è poi stato da me visionato senza modificarlo.

Percorso didattico:

Per questa attività ho seguito un percorso che ha toccato la matematica e le scienze alternando lezioni frontali, lavori di gruppo, lezioni multimediali e ricerche a casa: 1) La statistica dal punto di vista matematico: popolazione, campione, frequenza, media, moda, mediana, costruzione e analisi di grafici, le percentuali. Lettura e analisi delle “favole statistiche”. 2) ISTAT: cos’è, come è organizzata, cosa fa, le banche dati ed i siti Istat per capire l’Italia. 3) II censimento permanente: cos’è, come funziona, storia del censimento, analisi dei fascicoli di censimenti passati. 3) Le banche dati Istat: 8milacensus e atlante statistico dei comuni per ricavare informazioni sul nostro territorio e scegliere l’ambito su cui lavorare per il prodotto finale. I ragazzi hanno scelto “Salute e società”. 4) Scelta di “Fumo e alcool” e studio di fisiologia, salute e igiene degli apparati respiratorio e digerente, conseguenze di un errato stile di vita non solo per il proprio corpo ma anche per la società (incidenti, responsabilità, malattie e relativi costi sociali). Incontro con volontari LILT e AVIS. 5) Raccolta dati specifici, formulazione messaggi da comunicare poi la classe si è divisa in 3 gruppi ognuno dei quali ha realizzato una parte del video: i giornalisti, il fumo, l’alcool. Visionati i video suggeriti da Istat per trovare alcune idee. Attività di manualità costruendo personaggi con pasta modellabile e disegni a mano libera, infografiche realizzate su lucidi. Un genitore ha istruito i ragazzi per riprese, foto e montaggio.