Scuola primaria

L'architetto mago

5

D. Alighieri

Vedi elaborato

Descrizione progetto:

Storia fantastica che imperniata sull'interpretazione dei dati raccolti attraverso un'indagine inerente i temi dell'Agenda 2030, svolta dagli alunni nel comune di residenza Salzano, volta a trovare soluzioni per migliorare la vita socio culturale dei cittadini e costruire un edificio di pubblica utilità sulla Filanda ( edificio in gran parte inutilizzato da ristrutturare dove c'era la fabbrica per la trasformazione dei bozzoli prodotti dai bachi in seta).

Percorso didattico:

Il percorso intrapreso con la classe VB per produrre l’elaborato presentato per partecipare al contest “IL CENSIMENTO PERMANENTE SUI BANCHI DI SCUOLA” , si inserisce nel piano di studi predisposto per conseguire i traguardi di competenza previsti per il termine della Scuola Primaria e nel PTOF di Istituto. Le attività svolte non sono state finalizzate esclusivamente alla partecipazione al contest ISTAT, ma si sono configurate come parte integrante di un lungo e articolato lavoro multidisciplinare iniziato già nel precedente anno scolastico. Infatti nel precedente anno scolastico la classe ha: • partecipato ad un laboratorio ISTAT presso la Biblioteca Civica Vez di Mestre; • studiato il proprio Comune di residenza, Salzano, attraverso i dati ISTAT; • elaborato, partendo da questi dati, delle proposte atte a migliorare le condizioni di vita dei cittadini in particolare riguardo le piste ciclo-pedonali attraverso un'UDA; • partecipato alle elezioni dei propri membri al CCR; • studiato l’Agenda 2030 per partecipare al Concorso Internazionale “M9 Urban Contest Landscape”; • elaborato un ambiente urbano eco-sostenibile, a misura di bambino/ragazzo e aderente agli articoli dell’Agenda 2030 con l’uso del software Minecraf Education Edition (terzi classificati). In quest’anno scolastico abbiamo proseguito il lavoro pluridisciplinare mantenendo l’attenzione in particolare riguardo ai temi di Cittadinanza attiva, eco-sostenibilità, attenzione alle esigenze di Salzano, il nostro Comune di residenza. Il percorso attuato per elaborare il prodotto presentato al contest “IL CENSIMENTO PERMANENTE SUI BANCHI DI SCUOLA” è il seguente: • lettura del regolamento del Concorso; • discussione di gruppo per confrontare le idee di ciascuno in merito al Contest; • lavoro per piccoli gruppi per elaborare proposte; • confronto in plenaria delle proposte individuate; • indagine statistica nel territorio Comunale: ogni alunno ha realizzato un'indagine statistica relativa ai temi dell’Agenda 2030 su un campione di popolazione suddiviso per fasce di età; • rielaborazione dei dati ottenuti attraverso la costruzione di grafici (lavoro di coppia con utilizzo di Excel); • lettura e discussione dei dati ottenuti attraverso l’esame dei grafici; • uscita didattica nel Paese per rilevare le possibilità di intervento che concretamente il territorio offre per migliorare gli aspetti studiati in base alle esigenze emerse dall’indagine (documentazione fotografica); • elaborazione di un racconto fantastico, come sintesi delle tematiche studiate e dei dati raccolti: in particolare si è arrivati alla conclusione che alcune delle esigenze emerse nell’indagine relative alla creazione di spazi culturali e ricreativi di pubblica utilità possano essere attuate ristrutturando e riqualificando i locali della Filanda di Villa Jacur (foto allegate), che attualmente sono per la maggior parte in disuso, tranne alcuni spazi dove recentemente è stato inaugurato il Museo della Filanda. La Filanda, gestita dai Signori Jacur, in attività dal 1872 al 1953 circa, produceva seta ricavata da bachi che venivano allevati dai contadini nelle campagne del Paese ricche di gelso, le cui foglie costituivano il cibo di questi preziosi animali.